Arpino Isola Liri

Arpino, raggiungibile attraverso la SS 214 da Frosinone e percorrendo altri 10 km di strada provinciale, offre vestigia di antichità nelle Mura megalitiche, nel famosissimo arco a sesto acuto, nella Torre medievale detta “di Cicerone”, nel Castello di Ladislao. Particolare valore hanno la Chiesa di 5 Michele Arcangelo, nella quale sono conservati i dipinti del Cavalier d’Arpino, e la Chiesa di S.Maria di Civita dove si venera un’antichissima statua lignea della Madonna, ricavata da un tronco di cedro del Libano e attribuita all’arte bizantina del X secolo. Degni di nota il Palazzo Comunale ad Isola del Liri, 10 km da Arpino, meritano una visita le imponenti cascate e il vasto Parco del Castello Viscogliosi, fitto di vegetazione e con bei panorami sulle città e sulla valle. Proseguendo verso Sora sulla SS 82, dopo 2,5 km si incontra la solitaria Chiesa di S.Domenico, in stile goticocistercense. Costruita forse sul luogo dove sorgeva la villa di Cicerone, è stata restaurata dopo il terremoto del 1915 che la danneggiò gravemente.

  1. Arpino: In alto possiamo ammirare l’ arco a sesto acuto, costruito con grossi massi tagliati obliquamente
  2. Isola Liri: in basso, Cascata che precipita fragorosamente con uno salto di m.27.

Lascia un Commento